Ti Trovi in:   Home » Come fare per » Rinnovo del Consiglio Comunale ed elezione diretta del Sindaco - 26 maggio 2019
COME FARE PER

Rinnovo del Consiglio Comunale ed elezione diretta del Sindaco - 26 maggio 2019

Descrizione:
Il 26 maggio, i cittadini residenti sono chiamati al voto per il rinnovo del Consiglio Comunale e l'elezione diretta del Sindaco. Di seguito, la modulisita per le candidature e gli orari di aperture straordinarie degli uffici.

Come Fare:

CHI PUÒ VOTARE:

1) TUTTI I CITTADINI ITALIANI RESIDENTI NEL COMUNE CHE COMPIANO 18 ANNI IL PRIMO GIORNO DI ELEZIONE

2) I CITTADINI DI UN PAESE DELL'UNIONE EUROPEA RESIDENTI NEL COMUNE DI LESSOLO CHE FACCIANO RICHIESTA DI APPOSITA ISCRIZIONE NELLE LISTE AGGIUNTE ENTRO IL QUARANTESIMO GIORNO ANTECEDENTE LE VOTAZIONI E, PERTANTO, ENTRO IL 16 APRILE 2019 (in allegato modulo per richiesta iscrizione)

COME VOTARE:
1) ACCERTARSI DI ESSERE IN POSSESSO DELLA TESSERA ELETTORALE E CHE LA STESSA NON SIA ESAURITA

2) RECARSI AL SEGGIO CON LA TESSERA ELETTORALE ED UN DOCUMENTO DI IDENTITA'


Informazioni specifiche:
APERTURE STRAORDINARIE DEGLI UFFICI ESCLUSIVAMENTE PER IL RILASCIO DEI CERTIFICATI ELETTORALI:

  • domenica 14 aprile ore 8.30 - 12.30
  • lunedì 15 aprile ore 13.30 - 18.00
  • martedì 16 aprile ore 8.00 - 20.00
  • mercoledì 17 aprile ore 8.00 - 20.00
  • martedì 23 aprile ore 8.00 - 18.00
  • mercoledì 24 aprile ore 8.00 - 18.00
  • giovedì 25 aprile ore 9.00 - 11.00     15.00 - 17.00
  • venerdì 26 aprile ore 8.00 - 20.00
  • sabato 27 aprile ore 8.00 - 12.00
  • venerdì 24 maggio ore 8.00 - 18.00
  • sabato 25 maggio ore 8.00 - 18.00
  • domenica 26 maggio ore 7.00 - 23.00

RACCOLTA ED AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI E CERTIFICATI ELETTORALI DEI SOTTOSCRITTORI:
  • Ogni lista, per essere presentata, deve essere sottoscritta da un determinato numero di elettori (L. n. 81/1993 art 3 comma 1). Il numero di elettori è calcolato in base alla popolazione residente presente all'ultimo censimento. Per il Comune di Lessolo sono previste non meno di 25 firme e non più di 50. I sottoscrittori delle liste devono essere iscritti nelle liste del Comune.
  • Nessun elettore può sottoscrivere più di una dichiarazione di presentazione di lista.
  • Le sottoscrizioni dei presentatori devono essere autenticate con le modalità dell'art. 14 della legge 53/1990 e con le modalità di cui all'art. 21, comma 2, del DPR 445/2000. Sono soggetti autorizzati: notai, Giudici di Pace, Cancellieri e collaboratori di cancelleria delle Corti d'Appello e dei Tribunali, Segretari delle Procure della Repubblica, Presidenti delle Province e Sindaci Metropolitani, Sindaci - Assessori comunali e provinciali, componenti della Conferenza metropolitana, Presidenti dei Consigli Comunali e Provinciali, Presidenti e Vice - Presidenti dei Consigli circoscrizionali, segretari comunali e provinciali, funzionari incaricati dal Sindaco e dal Presidente della Provincia, consiglieri provinciali, metropolitani e comunali. Nel caso dei consiglieri provinciali, metropolitani e comunali è necessario che gli stessi abbiano comunicato la propria disponibilità al Presidente della Provincia, Sindaco metropolitano e Sindaco (vedi modello allegato "Disponibilità ad autenticare le firme da parte di consigliere"). I pubblici ufficiali sono titolari del potere di autenticare le sottoscrizioni esclusivamente all'interno del territorio di competenza dell'ufficio di cui sono titolari o ai quali appartengono  Le autenticazioni devono avvenire con il riconoscimento dell'elettore non prima del 180° giorno precedente il voto.
  • Per la raccolta delle sottoscrizioni è consentito l'uso di modelli non ufficiali ma, per essere legittima, è essenziale che tale raccolta non avvenga su fogli mobili, privi del contrassegno di lista e del nome dei candidati.
  • Le sottoscrizioni apposte dai candidati a sostegno della loro stessa lista sono state ritenute NON VALIDE dal Consiglio di Stato.
  • Gli elettori che non sappiano o non siano in grado di sottoscrivere per fisico impedimento possono fare la loro dichiarazione di presentazione della lista in forma verbale alla presenza di due testimoni innanzi ad un notaio, al segretario comunale o ad altro impiegato delegato dal Sindaco.
PRESENTAZIONE LISTE CANDIDATI

Per la presentazione delle candidature è necessaria la produzione dei seguenti documenti:
1) CANDIDATURA ALLA CARICA DI SINDACO E LISTA DEI CANDIDATI ALLA CARICA DI CONSIGLIERE COMUNALE
I candidati consiglieri compresi nella lista devono essere contraddistinti con un numero d'ordine progressivo
La lista deve contenere:
  • nome e cognome del candidato alla carica di Sindaco e il programma amministrativo (che dovrà essere pubblicato all'albo pretorio del Comune - vedi modello allegato "programma amministrativo")
  • cognome, nome, luogo e data di nascita di tutti i candidati (Sindaco e Consiglieri Comunali)
  • se sono presenti candidati alla carica di Consigliere Comunale con cittadinanza di un Paese dell'Unione Europea, deve essere specificato anche lo stato membro di cui siano cittadini
La lista deve comprendere un numero di candidati non superiore al numero dei consiglieri da eleggere nel Comune e non inferiore ai tre quarti. Per il comune di Lessolo il minimo è di 7 candidati consiglieri, il massimo è di 10.

2) DICHIARAZIONE DI PRESENTAZIONE DELLA LISTA
La lista dei candidati va presentata con un'apposita dichiarazione scritta. La legge non prescrive una particolare formulazione, è sufficiente che contenga i requisiti sostanziali richiesti dalla legge. (vedasi allegato "modello base per presentazione lista"). Per aprofondimenti, vedi RACCOLTA ED AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI E CERTIFICATI ELETTORALI DEI SOTTOSCRITTORI

Nei comuni fino a 15.000 abitanti è prevista la facoltà di indicare i delegati di lista: coloro che sono incaricati di assistere alle operazioni di sorteggio delle liste e della designazione dei rappresentanti di lista presso ogni seggio elettorale

3) CERTIFICATI ATTESTANTI CHE I PRESENTATORI DELLA LISTA SONO ISCRITTI NELLE LISTE ELETTORALI DEL COMUNE
E' necessario che ogni lista di candidati sia corredata dei certificati comprovanti, nei sottoscrittori, il possesso del requisito di elettori (da richiedere all'ufficio elettorale)

4) DICHIARAZIONI AUTENTICATE DI ACCETTAZIONE DELLA CANDIDATURA PER LA CARICA DI SINDACO E PER LA CANDIDATURA ALLA CARICA DI CONSIGLIERE COMUNALE CONTENENTI LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI OGNI CANDIDATO SINDACO E CONSIGLIERE ATTESTANTE L'INSUSSISTENZA DELLA CONDIZIONE DI INCANDIDABILITA'

Alla lista presentata deve essere allegata la dichiarazione di accettazione della candidatura da parte di ogni candidato alla carica di sindaco o consigliere comunale, la quale deve contenere anche la dichiarazione sostitutiva nella quale si attesti che il candidato medesimo, a sindaco o a consigliere, non si trova in alcuna delle cause di incandidabilità previste dalla legge (vedi modulo allegato "dichiarazione di accettazione della candidatura alla carica di consigliere comunale" -  in alternativa è possibile richiederlo all'ufficio elettorale a patto che si abbia la descrizione precisa del contrassegno della lista)

5) CERTIFICATI ATTESTANTI CHE I CANDIDATI SONO ISCRITTI NELLE LISTE ELETTORALI DI UN COMUNE DELLA REPUBBLICA

L'atto di presentazione delle candidature deve essere corredato dei certificati nei quali si attesti che i candidati sono iscritti nelle liste elettorali di un qualsiasi Comune della Repubblica (è rilasciato dall'ufficio elettorale)

5bis) DOCUMENTAZIONE ULTERIORE PER LA CANDIDATURA A CONSIGLIERE DEI CITTADINI DI ALTRO STATO DELL'UNIONE EUROPEA

I cittadini dell'Unione europea che intendano presentare la propria candidatura a consigliere comunale devono produrre, all'atto del deposito della lista dei candidati e, in aggiunta a tutta la documentazione richiesta per i cittadini italiani, i seguenti altri documenti:
  • una dichiarazione contenente l'indicazione della cittadinanza, dell'attuale residenza e dell'indirizzo nello Stato di origine
  • un attestato, in data non anteriore a tre mesi, rilasciato dall'autorità amministrativa competente dello Stato membro di origine, dal quale risulti che non sono decaduti dal diritto di eleggibilità.
  • Qualora i candidati non siano ancora stati iscritti nella lista elettorale aggiunta del Comune di residenza, devono presentare, in luogo del certificato di iscrizione nella lista aggiunta, un attestato rilasciato dal Comune di residenza dal quale risulti che la domanda di iscrizione nella lista elettorale aggiunta sia stata presentata non oltre il quarantesimo giorno antecedente la votazione (vedasi modello allegato "Dichiarazione di accettazione della candidatura a c.c. integrativa da parte di cittadino comunitario")
6) MODELLO DI CONTRASSEGNO DELLA LISTA

Il contrassegno non deve:
  • essere identico o confondersi con quello di altra lista già presentata o con quello notoriamente usato da partiti o raggruppamenti politici cui sono estranei i presentatori medesimi;
  • riprodurre simboli o elementi carattarizzanti simboli usati tradizionalmente da partiti presenti in Parlamento
  • riprodurre immagini o soggetti di natura religiosa
  • usare simboli propri del Comune nonchè di denominazioni e/o simboli o marchi di società senza che venga depositata apposita autorizzazione all'uso da parte della stessa società
  • contenere espressioni, immagini o raffigurazioni che facciano riferimento a ideologie autoritarie
Il contrassegno deve:
  • essere presentato in triplice esemplare
  • può essere figurato
  • essere riprodotto su carta lucida
  • essere riprodotto con inchiostro di china o tipografica
  • presentato in duplice formato: cerchio con diametro di cm 10/cerchio con diametro di cm 3 - i disegni dovranno essere perfettamente identici nelle due misure
  • eventuali diciture facenti parte del contrassegno dovranno risultare circoscritte dal cerchio
  • è opportuna la consegna agli uffici del contrassegno anche su supporto informatico

NON SONO AMMESSE:

  • l'autocertificazione
  • la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà
  • la proroga della validità del certificato di iscrizione nelle liste elettorali mediante autodichiarazione dell'interessato in calce al documento
  • la presentazione di documenti alla P.A. mediante fax o posta elettronica

Dove Rivolgersi:
Anagrafe, stato civile, elettorale, leva (vedi dettaglio e orario di apertura)

UFFICIO ELETTORALE - VIA CESARE BATTISTI, 3 - 1° PIANO - 10010 LESSOLO

Quando:
ORARI DI APERTURA
Lunedì ore 8.30 - 12.00
Martedì ore 8.30 - 10.30
Mercoledì ore 8.30 - 10.30
Giovedì ore 8.30 - 10.30    14.00 - 17.00
Venerdì ore 8.30 - 12.00
Sabato ore 8.30 - 12.00

Riferimenti Normativi:
  • Sottoscrizione elettori (L. n. 81/1993 art 3 comma 1).
  • Autenticazione sottoscrizioni art. 14 della legge 53/1990 e art. 21, comma 2, del DPR 445/2000.
  • Territorialità per le autenticazioni delle sottoscrizioni: Consiglio di Stato sentenza n. 22 del 9/10/2013
  • Rappresentanti di lista: art. 30 ultimo comma T.U. 570/1960 e art. 16 comma 3 L. n. 53/1990
  • Pubblicazione all'albo pretorio on line del programma: D. Lgs. 267/2000 art. 71 comma 2 e articolo 73 comma 2
  • Dichiarazione sostitutiva di insussistenza della condizione di incandidabilità: DPR 445/2000 art. 46 e D. Lgs. 235/2012 artt. 10 e 12
  • Diritto al voto da parte di cittadini comunitari: D. Lgs. 197/1996

Collegamenti:
- notizie elezioni 2019
Documenti allegati:
File wordDisponibilità ad autenticare le firme da parte di consigliere (42,6 KB)

File pdfIstruzioni per le elezioni amministrative 2019 (2,09 MB)

File pdfIstruzioni elezioni europee 2019 (3,54 MB)

File pdfrichiesta iscrizioni cittadini comunitari (47,6 KB)

File wordDichiarazione di accettazione della candidatura alla carica di consigliere comunale (56,92 KB)

File wordDesignazione rappresentanti di lista (132,59 KB)

File wordDichiarazione di accettazione della candidatura a c.c. integrativa da parte di cittadino comunitario (57,46 KB)

File wordProgramma amministrativo (52,12 KB)

File wordModello base presentazione liste (170,72 KB)

File wordDichiarazione di accettazione della candidatura a Sindaco (56,03 KB)

File wordPresentazione contrassegno di lista (31,63 MB)

File pdfINDICAZIONI PER PRESENTAZIONE CONTRASSEGNI DI LISTA (622,22 KB)
INDICAZIONI FORNITE DALLA PREFETTURA DI TORINO PER LA PRESENTAZIONE DEI CONTRASSEGNI DI LISTA IN FORMATO CARTACEO E SU SUPPORTO INFORMATICO


Comune di Lessolo, Via Cesare Battisti N.3
10010 Lessolo (TO) - Telefono: 0125 / 58103 Fax: 0125 / 58115,
CODICE IPA UFA572

C.F. 84002870016 - P.Iva: 01927710010
E-mail: sindaco@comune.lessolo.to.it   E-mail certificata: comune.lessolo.to@cert.legalmail.it
E-mail D.P.O.: segreteria@ca-campania.com    Pec D.P.O.: dpo@infopec.net
Ulteriori dati D.P.O.: responsabile dott. Vincenzo De Prisco